Contact
prof. Guido Crainz

Storia contemporanea / programma  >  calendario lezioni  >  materiale didattico

Storia contemporanea / Corso di laurea in Scienze della Comunicazione

11/9Sono trascorsi ormai vent'anni dalla caduta del muro di Berlino del 1989 e otto anni dall’11 settembre del 2001: due eventi che hanno posto fine al XX° secolo e segnato in maniera profonda l’inizio del terzo millennio. Con il 1989 ha termnine la fase caratterizzata dalle divisioni e dalle tensioni della guerra "fredda", mentre l'attentato alle Twin Towers ha aperto scenari sino ad allora impensabili e ha portato in primo piano  nuovi protagonisti e nuove forme dei conflitti globali. Al tempo stesso esso ha porato agli estremi i processi che hanno sconvolto il XX° secolo: “secolo degli estremi”, come è stato definito, lacerato fra modernizzazione e rischio di catastrofe. Secolo segnato in profondità, inoltre, dall’affermarsi di un sistema dei media che contribuisce in modo prepotente ai processi di “globalizzazione”. 

Il corso è dedicato al delinearsi di questi processi di “globalizzazione”  e all’immagine che di essi ci hanno fornito e ci forniscono fotografie e film, documentari e riprese televisive. Dopo un’ampia introduzione su questi temi, il corso prenderà  avvio dal delinearsi di nuove forme di modernità –fra Ottocento e Novecento-  e analizzerà poi sia il trauma della prima guerra mondiale e  l’”era dei totalitarismi” che ne è seguita. In questo più lungo percorso, la fase che dagli anni Trenta giunge al secondo dopoguerra si presenta come luogo di incubazione, talora drammatica, di processi e di problemi destinati a influenzare profondamente il periodo successivo. Da un lato la crisi del 1929 e le risposte ad essa (che disegnano uno scenario largamente nuovo), con il contemporaneo affermarsi della società di massa; dall’altro una “guerra totale” segnata dai traumi di Auschwitz e di Hiroshima. Inizia qui una fase dominata da grandi processi di trasformazione e da conflitti e lacerazioni epocali, la seconda metà del XX° secolo: ad essa sarà dedicata l’ultima parte del corso. 

Programma d'esame

1) Storia contemporanea,Manuale Donzelli (tranne i capp.1, 2, 4, 5, 10, 12, 24, 25), integrato da un manuale delle scuole superiori

2) P. Ortoleva, Mass media, Giunti oppure M. Tolomelli, Sfera pubblica e comunicazioni di massa, Archetipolibri, Bologna 2006.   

3) F.Massoulié, G. Gantelet, D. Genton, La costruzione dell’Europa, Giunti

4)F.Massoulié,I conflitti in Medio Oriente,Giunti

5) G. Crainz, L'Italia repubblicana, Giunti

I risultati della seconda prova scritta di Storia Contemporanea (2009-2010)
Hanno ottenuto almeno 6 punti su 12:

Almonti Nicoletta: 6 e mezzo
Amatucci Alessandra: 6
Andrenacci Chiara: 8
Angelozzi Jennifer: 6
Boccia Federica: 9 e mezzo
Bozzelli Andrea: 10
Breccione Matteucci Michela: 12
Calvarese Valeria: 7
Catini Pierpaolo: 12
Cavatassi Angelica: 9 e mezzo
Centorame Guerino: 11 e mezzo
Centorame Lucia: 9
Centorame Pierpaolo: 10
Cerquone Matteo: 9 e mezzo
Cicioni Valeria: 8 e mezzo
Colucci Simona Maria: 9 e mezzo
Di Crescenzio Federico: 7 e mezzo
Di Luzio Francesca: 7 e mezzo
Di Marco Martina: 10
Di Rosso Antonio: 6
Di Tonto Maria Cristina: 10
D'Onofrio Laura: 7 e mezzo
Falconi Francesca: 8
Ferreo Dalila: 8
Fogliata Ottavio: 12
Garbuglia Chiara: 6
Garibaldi Roberta: 9 e mezzo
Giordano Domenico: 11
Gregori Annagrazia: 6
Ippoliti Simona: 7
Lanciano Francesco: 11
Letta Valeria: 6
Longo Mucciante Letizia: 8 e mezzo
Mangiacotti Matteo: 7
Mannino Sebastian: 6
Marcelli Martina: 6
Marchese Maria Elena: 11 e mezzo
Marchionna Monica: 8 e mezzo
Messere Veronica: 8 e mezzo
Pasqui Iacopo: 7 
Piccirilli Michela: 6
Pomponio Francesca: 10
Santini Peppino: 10
Tacconelli Lorella: 6 e mezzo
Taddei Daniela: 12
Tafuro Valentina: 8
Talanca Maria Cristina: 6
Trincia Camillo: 6
Vallorani Alessia: 9

 

 

News

La seconda prova scritta (facoltativa e non penalizzante) si svolgerà mercoledì 20 gennaio 2010 (ore 10.30) Riguarderà i capp. 3, 6, 7, 8, 9, 11,13,14,15,16,17,18,19 e 20 del manuale Donzelli, Ortoleva, Mass media e Crainz, L'Italia repubblicana. E' necessaria l'iscrizione.

Notes

Links